Buongiorno gentili lettori e grazie di leggere questa disquisizione in

                               materia di lumen e ansi-lumen redatta dal nostro esperto.

                               Partiamo dall’origine e della valutazione della luminosità, ce ne parla

                               il diretto interessato sua illuminata magnificenza... signore e signori

                                proprio lui il raggiante “Lux”!

                                Prego si presenti, grazie!

        Ave ad omnes….  ooooh… eeehm scusate,

è l’abitudine ad esprimermi ancora in latino, epoca in cui mi chiamarono con questo nome,

ed è la prima volta che sono invitato a parlare in pubblico in un idioma diverso.

Eeehm… (aoooh… google translate…. Ubi sunt vobis?...  Urgere ut me adiuvet... corri che ho bisogno!!!)

Buongiorno a tutti, detto e augurato da me è certamente sincero!

Infatti è proprio di giorno che mi esprimo sempre al massimo delle mie... quantità.

Come si sa dalla notte dei tempi la prima cosa che il buon Dio fece fu proprio me: la luce!

Lui disse: Fiat LUX… ed io subito fui per la gioia di tutti!

Mentre gli Agnelli di Torino attesero un po prima di usare l’altra parte della locuzione latina.

Da allora a tutt’oggi io, il LUX, rappresento il mezzo che permette la visione di tutto ciò che cade sotto il vostro senso della vista e di ogni creatura vivente in terra e, credo, nell’universo!

Per chissà quanti millenni nessuno mai si è preoccupato della mia esistenza, tanto c’ero… vedevano di giorno e un po meno la notte, e nessuno si sognava di volermi misurare.

E’ solo da qualche secolo che hanno iniziato ad accorgersi di me, cominciare a darmi un’identità, misurarmi, strizzarmi, girarmi attorno, sezionarmi, riflettermi...  che stress!

Sulla Terra non sono ancora tutti d’accordo sul mio conto e credo che ancora non hanno

ben chiaro il concetto neppure gli Einstein moderni armati di strumenti come non mai.

Entrando in merito sul campo dei videoproiettori, tanto per non cambiare, le cose e le misure

e le quantità e i termini e i nomi e i di qua e i di là…. si sono ancor più complicate.

Meno male che io vado sempre in linea retta ma in tutte le direzioni e mi volgo altrove solo di

riflesso o perché mi deviano in qualche modo.

Scusate lo sfogo ma proprio mi ci voleva, non hanno capito che essendo io il primogenito di

nostro Signore godo di poteri immensi e quasi impossibili da comprendere ma da accettare

per pura constatazione del mio esserci e non per la natura stessa di cui sono!

 

Mi scusi l’uso dell’interruttore per interrompere la descrizione delle sue origini,...

può farci un po di luce sulla sua determinante presenza nei videoproiettori?

Ah si certo, scusate la deviazione dal discorso, capisco che non posso andare in tutte le

direzioni per disperdermi e che sono qui al vostro servizio.

Veniamo a noi e cerchiamo di fare un po di lux sull’argomento videoproiettori visto che tutti

sappiamo che senza di me… non si vede niente!

 

Ecco la definizione generica in materia di sistemi che mi producono:

Io, il Lux, equivalgo alla quantità di luce rilevata su una superfice o area di 1 mq.

Quando questa quantità di luce è pari alla luce emessa da una sorgente di 1 lumen io

corrispondo esattamente ad esso. Secondo questo standard di misura 1 lux mq=1 lumen.

Non chiedetemi che cos’è un lumen e come si fa a generarlo, che solo in questo caso di area

di 1mq sono me stesso, se no qui non si fa più... notte, tra watt, coefficienti, resa, il mio ne fa

di più, brevetto di qua e cip e ciop di là…. prendiamolo per ciò che “è” e proseguiamo.

Accenno solo al fatto che se un lumen lo si concentra in 1 cmq di lux ce ne siamo... 10.000!

Waoooh… quanti lux direte voi, il termine è corretto solo che preferisco lo chiamaste

“Illuminamento” senza intaccare la mia divina origine moltiplicandomi come i pani e i pesci.

Questo insignificante, in apparenza, dettaglio è invece determinante quando andiamo a fare

misure di lux, meglio dire illuminamento, su schermi in base alle loro misure su cui vengono

sparati i miei fratelli gemelli lumen la cui quantità di flusso dipende dal vostro proiettore e

che per comodità sono stati standardizzati numericamente dalla normativa ANSI.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scusi signor Lux… possiamo andare avanti dritti per il nostro obbiettivo e… schermo?

Si si, certo!

Prendiamo atto quindi che se il vostro proiettore produce un lumen e lo proiettate su uno schermo di 1 mq ideale (cioè con fattore 1 di guadagno e quindi non si “mangia” lux… eehm illuminamento) esso corrisponde ad 1 lux di illuminamento.

Se emette 1000 lumen ecco diventare 1000 lux di illuminamento. (esempio schermo 4/3 di

120x80cm). Se proiettate 1000 lumen su uno schermo di 2mq (esempio schermo 4/3 di 150x125cm) l’illuminamento scende a 500 lux. E cosi 1000 lumen su schermo di 3mq (esempio schermo 4/3  di 200x150cm) scende a 330 lux. Su schermo di 4mq (230x170)

scende a 250 lux. Su schermo di 5mq (250x200) scende a 200 e cosi via.

Tenendo presente che una immagine per essere gradevole e godibile senza stancare la vista deve possedere mediamente dai 200 a 400 lux si evince che al “buio” un proiettore di 1000

ansi-lumen va bene per schermi anche di 5 o 6 mq… al buio però!

Ma se c’è luce ambientale?

Tipicamente per poca luce si intende tra 25 e 100 lux, un ambiente luminoso va da 200 a 500

lux, ma anche ben oltre, e le cose si complicano, per cui i lumen per mq. di schermo emessi

dal proiettore devono superare di 2 o 3 volte quella ambientale per avere una buona visione.

Differenze si hanno su proiezioni formato 16/9, invece di 4/3, tipici dei nuovi standard

cinematografici e televisivi, ma non val la pena di calcolare i valori assoluti, anche perché

madre natura dota gli esseri umani di differente sensibilità ai lux e ciò che è oscuro per me

può essere normale per te e per i rari sensibilissimi… ci sono sempre gli occhiali da sole!

In conclusione e in linea di massima melius est abundare quam deficere perché la vista di

ciascuno ha ampie possibilità di autoregolazione e si affatica di meno con il… di più!

 

Bene… ma gli ANSI-LUMEN?

Ah si certo… un attimooo… anche se vado a 300.000 km/s  un attimo ci vuole sempre!

E che diamine... quanta fretta... ma tu guarda… per arrivare dal sole sulla terra ci sto oltre 8

minuti e nessuno si lamenta e già qui dopo due minuti tutti mi vogliono vedere ANSI-mare!

Un po di pazienza per favore... non fatemi venire l’ANSI-a!

Ci arrivo... ora vi dico… vengo e mi spiego!

Le sorgenti luminose, soprattutto quelle deviate-concentrate-splittate-polarizzate-spettrate per

bande di colori etc. come ad esempio nei videoproiettori, non sono uniformi in ogni punto.

Per dare uno standard a questa situazione a dir poco scoordinata è intervenuta l’A.N.S.I. (American National Standards Institute) che per testare i videoproiettori ha stabilito che:

    --dovranno essere già accesi da circa 30 minuti per stabilizzarsi,

    --i rilevamenti di lumen siano fatti su 9 punti della superfice illuminata (vedi immagine 1),

    e di farne una media, dopo che sono state regolate luminosità e contrasto fino a quando si

    visualizza  in modo opportuno su uno schermo bianco, collocato in un locale buio dove

    non ci sia la riflessione di luce superiore all’1% , ad una distanza tale da far comporre

    una  proiezione di 1 mq, alla temperatura ambientale di 25 gradi, una immagine standard

    che contiene 6 blocchi (vedi immagine 2) di riferimento che dovranno essere visualizzati

    con una precisa e calibrata scala di toni che vanno dal bianco al nero.

A questi abbastanza standardizzati riferimenti si “dovrebbero” adeguare le case costruttrici di

videoproiettori nel decantare, tra l’altro, la potenza luminosa dei propri proiettori.

Alcune fanno, impropriamente, riferimento ai “LUMEN” massimi che possono essere emessi

in full white (bianco 100%) dai proiettori per poterli vendere e sbarcare il... lunario!

A proposito: sapevate che la luna ci restituisce circa 1 lux mq quando è piena, mentre il sole a

mezzogiorno ci innonda con oltre i 100.000 lux mq?  Scusate la… riflessione!

Ne deriva che la descrizione di questo dato spesso falsata rispetto allo standard di riferimento

è sufficiente a sbandare le scelte di chi sconosce la materia e le differenze, e per di più è

probabilmente flasciato dal cubitale buon prezzo e... non “vede” altro!

Mi vengono in mente i 200 watt, 300 watt ed anche 500 watt con il quale vengono descritte

certe casse acustiche dei computer desktop che in effetti, calibrati, sono 2 o 3 o 5 watt rms.

 

Un esempio che riguarda i videoproiettori?

Un proiettore di buona marca riconosciuto ANSI per 1000 ANSI-lumen messo in condizioni

di lavoro, ad esempio alzando al massimo la luminosità, agendo arbitrariamente sul controllo

di questo parametro dal menù del videoproiettore, su un bianco puro regala tranquillamente

2000-3000 lumen, misurati effettivamente con strumenti veri ma lontano dagli standard.

E’ ovvio che la resa “sul campo”, compreso qualità delle immagini, è tutta un’altra storia.

E’ su questo parametro che “legalmente” giocano ditte costruttrici, spessissimo low cost, per riuscire a commercializzare facilmente i loro prodotti e… sbarcare, come già detto, il lunario!

driiiin…. e lucevan le stelleeee… driiiin… (scusate mi squilla il cellulare)

(parla Lux…  Siii? Luci che vuoi?…. Luci…. Luciiii… no… nooo!!!… Luciferooo… No e no… è inutile… alla

Luna piena più di 1 lux non gli posso fare riflettere non insistere!... La… las.. lasciala stare nel pozzo, se no poi

le persone cosa bevono….??? !!! Va... va… sempre tu sei… tentatore disonesto… ma che ANSI-mi a fare… è

cosi e basta!... Va beh va… va… vaaaa… vai al diav… eeehm… devo chiudere ciao!)

click

 

Mi scusi signor Lux lei sta dando indicazioni sacrosante o c’è margine di interpretazione?

No per favore… non tocchiamo il sacrosanto che qui proprio non ci sta!

Vede... io esisto dall’origine di ogni cosa grazie a Dio, molti mi snaturano con inquietanti

descrizioni  poetiche, mi umiliano con dissacranti sberleffi e maledizioni (soprattutto quando

non ci sono e qualcuno sbatte contro qualche ostacolo), vengo  tirato in ballo in ogni cosa,

frattagliato allucinatamente… e vuole che proprio io non lasci margini alle interpretazioni?

Certo che lascio i margini, anche ai lettori che ne sanno più di quanto io abbia qui descritto,

magari sono più addentro in materia di misure ed “illuminati” in tal senso… certo… certo…

se ci sono che ben vengano, che scrivano al sito e diano la loro versione ed interpretazione.

So già che certamente esse saranno valutate ed integrate in questa mia descrizione.

Rimane comunque il fatto, e chiudo, che quando si deve affidare qualcosa ad una videoproiezione è meglio discuterne con chi ci lavora seriamente e suggerisca soluzioni per  pertinenti e vissute constatazioni pratiche più che teoriche……. Questiones? (Domande?)

 

Mi permetta un’ultima domanda per favore signor Lux!

Per avere una buona visione di quanti ansi-lumen è bene che siano dotati i videoproiettori?

Certo… certo! Grazie della domanda, credo che alla fine è proprio ciò che interessa ai lettori

di questo sito cui le persone si rivolgono proprio perché hanno percepito chiarezza e serietà.

Guardi… ho preparato una tabella semplice da seguire, per vederla bisogna cliccare qui  ma

prima... mi permetta di ringraziarla e di accomiatarmi dai suoi “illuminati” lettori.

La luce sia con voi e... a ben vederci sempre con i giusti ANSI e quindi senza...  ANSI-a!

 

Grazie signor Lux… a ben vederci!

 

Torna in homepage     vai al listino prezzi     vai al listino kit completi 

   vai al listino servizi extra  

vai alla tabella ansi-lumen proiettori-schermi  

 

 

Link:

Home Page           Listino noleggi            Listino kit completi

Listino servizi tecnici    Promo-Noleggio!      Cosa facciamo

E’ bene sapere!     Grandi eventi     Come trovarci... Scrivici

Listino completo (versione mobile)     

Promo-noleggio proiettori a lungo termine Italia

 

 

 

 

(Ultimo aggiornamento “Informazione tecnica Cosa sono gli Ansi-lumen” 10 giugno 2018)

Casella di testo:

Home Page           Listino noleggi           Listino kit completi           Listino servizi tecnici           Promo-Noleggio!

Cosa facciamo                   E’ bene sapere!                   Grandi eventi                   Come trovarci...             Scrivici

Lascia-vedi "Commenti" su facebook.Lascia-vedi "Recensioni" su facebook.